Autismo e piccoli ritardi nello Sviluppo

Condividi: Facebook

Parlando di Autismo e difficoltà di sviluppo, in questo seminario non tratteremo nè dibatteremo di terapie, teorie, metodi, diritti o scuola: questo seminario è unico nel suo genere ed ha come obiettivo la consapevolezza sulla vostra capacità innata e fisiologica di essere “genitori” nello sviluppo dei vostri figli, indipendentemente dal  grado di maturità neurologica che sono riusciti a raggiungere. I miei seminari non sono di “sapere intellettivo” anche se usano spesso le cononoscenze scientifiche al fine di una consapevolizzazione allo sviluppo. In questo seminario vengono consegnati in modo gratuito strumenti di sviluppo: comprensione che diventa cognizione di causa, non attività standardizzate. Verranno forniti strumenti ai genitori ma anche ai professionisti che hanno la necessità di avere una cognizione di causa più genitoriale del lavoro riabilitativo, terapeutico o educativo che stanno portando avanti. Il seminario ha un taglio informale, vi consiglio di portare con voi un tappetino da fittness o una copertina: venite vestiti in modo molto molto comodo o in tuta, staremo a terra come in una lezione di yoga. Chi lo desidera può portare una leggera colazione a sacco per la pausa del pranzo, staremo insieme.

9.00 Presentazione
9.30 La natura fisiologica dello sviluppo e cosa succede nei nostri figli dietro le quinte del comportamento
10.30 Breve introduzione su cosa sono le difficoltà di sviluppo nei bambini con e senza diagnosi
11.00 Esempi concreti: esercitiamoci a capire i bisogni di sviluppo dei nostri figli.
12.00 Riflessi di sviluppo e sensorialità: descrizione e ruolo nella fioritura delle abilità permanenti

13.00 Pausa Pranzo

15.00 La sensorialità immatura e quella sconosciuta: equilibrio e propriocezione
17.00 Principi educativi e di gestione, neurorispettosi
18.00 Domande ed esempi pratici genitoriali di vita quotidiana sviluppativa

19.00 Consegna degli Attestati e Chiusura

I contenuti trattati esulano dal fornire pareri o suggerimenti terapeutici per i quali ognuno, secondo la propria necessità ed inclinazione si avvarrà dei professionisti specifici, laddove necessari. Il seminario tratta aspetti della genitorialità nei contesti della normale e fisiologica quotidianità. Nuni Burgio

 

[Grazie di cuore per la lettura. Se trovi utile questo articolo e pensi che possa essere utile anche ad altri, condividilo]
Author: Nuni Burgio
Ciao, mi chiamo Nuni, ho 57 anni e se debbo descrivermi, la mia mente si svuota e non so cosa scrivere. E’ uno dei tanti fastidi di uno sviluppo incompleto, ma chi se ne frega: a 57 anni puoi sempre dire che si tratta di vecchitudine incipiente...